Home Page
Porta Milazzo
Porta Messina
Torre Carceraria

Home
La Storia
Rassegna Stampa
Phototeca
Link
Meteo
Scrivici


Rassegna Stampa

Centonove

18/04/2003

Il borgo “gioiello” fondato dagli arabi

-

Angela Saya

ROMETTA Rometta conta 6.433 abitanti e ha una superficie di 3.250 ettari per una densitą abitativa di 198 abitanti per chilometro quadrato. Sorge in una zona litoranea montana, posta a 560 metri sopra il livello del mare. Le attivitą economiche principali sono l'agricoltura e l'allevamento. I prodotti maggiormente coltivati sono i cereali, l'uva, le olive e la frutta. Molto buoni sono inoltre i prodotti caseari tipici della zona. Gli allevamenti presenti sono quelli di bovini, ovini e suini. Il nome del paese deriva dall'arabo Rameth, che vuol dire mura fortificate, trasformato per corruzione in Rametta e successivamente nel sec. XIX in Rometta. Non ci pervengono molte notizie storiche sul centro, sappiamo tuttavia che il borgo fu fondato dagli Arabi nel 925 e in seguito fu conquistato dai Normanni, sotto il cui dominio fu cittą demaniale. Tra i monumenti, di notevole rilevanza architettonica sono i resti del Palatium federiciano, la chiesa bizantina del SS. Salvatore costruita nei secoli VII-X e restaurata nel secolo scorso, la chiesa Madre che presenta dei bei portali rinascimentali e la Porta Messina.

Indice Rassegna