Home Page
Porta Milazzo
Porta Messina
Torre Carceraria

Home
La Storia
Rassegna Stampa
Phototeca
Link
Meteo
Scrivici


Rassegna Stampa

Gazzetta del Sud

01/05/2004

Sarà Laface lo sfidante di Etna

Sostenuto da esponenti di An, Ds, Udc e movimenti locali

r.m.

ROMETTA – L'avvocato Giuseppe Laface (An) sarà lo sfidante del sindaco uscente Enrico Etna alle “Amministrative ” di giugno. Laface, già assessore ai lavori pubblici col sindaco Cordaro e candidato (non eletto) alle ultime “Provinciali” in rappresentanza dell'on. Briguglio, sarà sostenuto da una lista civica che raggruppa l'associazione “Vivi Rometta”, presieduta dall'avv. Nicola Merlino, i Democratici di sinistra, l'Udeur, esponenti della Margherita, tra cui i due precedenti primi cittadini, Stefano Barbera e Andrea Cordaro e l'Udc, area D'Alia-Ardizzone. L'ufficializzazione della candidatura di Laface è avvenuta nella serata di giovedì scorso, quando la coalizione ha dovuto definitivamente scegliere tra l'esponente di An e l'ing. Giacomo Cavallaro, il candidato proposto da “Vivi Rometta”, che in un primo tempo si era ritenuto candidato di bandiera dell'intera coalizione. Così non è stato e molto probabilmente Cavallaro ha pagato il fatto che non ha avuto un partito alle spalle. In ogni caso, secondo le nuove indiscrezioni, per il professionista amico di Merlino ci sarebbe, in caso di vittoria, un posto di grande evidenza nell'esecutivo. A meno di venti giorni dalla presentazione delle candidature, i giochi preelettorali possono dirsi praticamente chiusi, anche se Alternativa Sociale ha fatto sapere che potrebbe scendere in campo con un proprio candidato. Nel frattempo si definisce la lista del prof. Etna, il quale potrà contare – oltre alla squadra che lo ha sostenuto durante i cinque anni del suo mandato, tra cui il vicesindaco Nino Visalli e gli assessori Roberto Bottaro e Roberto Abbadessa –, sul gruppo del prof. Enzo Cicero e dalla Sinistra giovanile.

Indice Rassegna